6.1 C
Torino
mercoledì 26 Febbraio , 2020

PIEMONTE – Il Consiglio Regionale “rottama” 29 leggi; Cirio: “Le leggi regionali sono ancora troppe” (FOTO E VIDEO)

Si tratta di norme superate da nuove disposizioni o che non hanno più effetti

PIEMONTE – Inizia il percorso per ridurre e semplificare l’impianto di 916 norme che ad oggi compongono e appesantiscono il sistema giuridico del Piemonte: sono 29 le prime leggi che la Giunta regionale, con un apposito disegno di legge approvato nella seduta del 24 ottobre, chiede al Consiglio regionale di abrogare, totalmente o parzialmente, iniziando così il percorso di “rottamazione” delle norme che nel frattempo sono state superate da nuove disposizioni (statali o regionali), o che in qualche modo hanno cessato i loro effetti diventando inoperanti.

Nove di queste leggi riguardano finanziamenti per la realizzazione di strutture turistico-ricettive, risalenti agli anni 1974-1990. Ad oggi, le norme in esame risultano implicitamente abrogate dalla disciplina successiva (l.r. 18/1999 “Interventi regionali a sostegno dell’offerta turistica”) che, in tale ambito, è intervenuta a regolare adeguatamente la materia.

Altre quattro leggi, relative al periodo 1974-2000, riguardano società non più partecipate dalla Regione (Sagat e Sacet) o non più esistenti: E.C.B. Spa, liquidata, e Texilia Spa, incorporata in Città Studi.

Ed ancora, si prevede l’abrogazione di una norma relativa alle specie di volatili cacciabili. Attualmente tutta la disciplina relativa alla tutela della fauna e gestione faunistico – venatoria è ricompresa nella l.r. 5/2018 che ha assorbito tutte le precedenti normative, pertanto la norma in esame risulta già implicitamente abrogata.

Sono invece 14 le leggi che riguardano il bilancio e i tributi, 13 delle quali relative ad autorizzazione all’esercizio provvisorio nel periodo dal 2012 al 2018. Queste leggi non sono più operanti ed hanno terminato i loro effetti, in quanto si riferivano a specifiche annualità finanziarie o disponevano in modo provvisorio in attesa dell’approvazione degli strumenti finanziari definitivi.

Infine, abrogata parzialmente la legge regionale 8/2006 che riguarda il supporto agli enti locali, con cancellazione dell’art. 1, in quanto già ricompreso in normative successive (art. 10 della legge regionale 11/2012 e art. 18 della l.r. 23/2015) che prevedono il supporto tecnico-amministrativo agli enti locali da parte della Regione, mentre permangono gli art. 2 e 2 bis e successivi, in quanto garanzia di tutela per i piccoli Comuni. 

Commentano il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio e l’Assessore alla Semplificazione legislativa, Roberto Rosso: “Le leggi regionali sono ancora troppe. Con questo provvedimento scendiamo finalmente al di sotto della quota di 900, ma il nostro obiettivo è dimezzarle. Semplificazione vuol dire meno costi e meno burocrazia per un Piemonte più veloce”.

Leggi anche...

- Advertisement -

Ultime News

AGLIÈ / BAIRO – La battaglia delle arance si è spostata in strada Molino? (FOTO)

AGLIÈ / BAIRO – Evidentemente ad alcune persone, il fatto che la Battaglia delle arance dello Storico Carnevale di Ivrea fosse...

IVREA – A sessant’anni dalla morte di Adriano Olivetti, un festival dell’Architettura per ricordarlo

IVREA - L’Amministrazione Comunale  desidera ricordare Adriano Olivetti nel sessantesimo anniversario della sua scomparsa.                                 

PIEMONTE – Con una lettera aperta, Nursind lancia un appello per gli infermieri

PIEMONTE – Il Sindacato delle Professioni Infermieristiche Nursind, tramite una lettera aperta, ha lanciato un appello al Presidente della Regione Piemonte...

CANAVESE – Emetteva fatture false per ottenere finanziamenti

CANAVESE - Il sistema utilizzato era oramai ben consolidato: l’imprenditore emetteva sistematicamente false fatture, per delle operazioni in realtà mai avvenute,...

RIVAROLO CANAVESE – Incendio alloggio in frazione Pasquaro (FOTO E VIDEO)

RIVAROLO CANAVESE – Intervento dei Vigili del Fuoco questa mattina, mercoledì 26 febbraio, poco prima delle 10, in frazione Pasquaro a...

BARDONECCHIA – Identificato il cadavere trovato sul greto della Dora (VIDEO)

BARDONECCHIA - Il 7 settembre 2019, a Bardonecchia, sul greto del fiume Dora, venne trovato un cadavere, sconosciuto, di sesso maschile...

Rock Politick – Coronavirus e Politica

Il coronavirus dilaga anche in Italia e in pochissimi giorni il numero dei contagi è cresciuto in maniera esponenziale portando l’Italia...

CANAVESE – Cantieri di lavoro over58: numerose opportunita’ di lavoro nei Comuni e nelle Unioni Montane del Canavese

CANAVESE - Un cospicuo numero di comuni canavesani e di Unioni montane sono stati finanziati dalla Regione Piemonte per i progetti...

FELETTO – Incidente in via Circonvallazione: auto esce di strada e finisce nel fosso (FOTO)

FELETTO – È uscita di strada ed è finita nel fosso che costeggia la 460, terminando la sua corsa contro il...

IVREA – Arrestato il Direttore dei lavori alla piscina eporediese

IVREA - I Finanzieri della dipendente Tenenza di Fossano hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, un professionista residente in...
- Advertisement -
- Advertisement -

Al Teatro Concordia

VENARIA REALE – Concordia: spettacoli e concerti sospesi per una settimana

VENARIA REALE – In seguito all'ordinanza che chiede la sospensione di tutti gli eventi pubblici, anche...
X