6.1 C
Torino
mercoledì 26 Febbraio , 2020

CASTELLAMONTE – Finge di essere stato rapito per estorcere denaro alla madre

Denunciato sia il giovane che l'amico

CASTELLAMONTE – I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Ivrea, in collaborazione, nella fase esecutiva, con il ROS e la Compagnia di Roccella Jonica (RC), hanno denunciato, in stato di libertà due persone, di 23 e 33 anni, rispettivamente residenti a Castellamonte e Gioiosa Jonica (RC), ritenuti responsabili, in concorso, di tentata estorsione e simulazione di reato.

La vicenda trae origine dalla denuncia per sequestro di persona presentata da una madre ai Carabinieri della Stazione di Castellamonte. In particolare, la donna ha raccontato che il figlio era stato rapito e sequestrato e di aver ricevuto una telefonata sia da parte del figlio che del suo sequestratore.

Se alla prima chiamata del figlio, che raccontava di esser stato rapito e di non sapere dove si trovasse, la madre non dava inizialmente molta importanza, in ragione dei loro difficili rapporti, ritenendo si trattasse di uno scherzo di cattivo gusto, diverso è stato il suo stato d’animo quando ha ricevuto una seconda telefonata, da un anonimo interlocutore, con inflessione calabrese, che le ha chiesto un riscatto di 32mila euro.

Poco dopo, la donna ha ricevuto, inoltre, due messaggi “Whatsapp” con delle foto ritraenti il figlio, di spalle, legato e imbavagliato, con la minaccia che se non avesse pagato il figlio sarebbe stato ucciso.

È stata avviata immediatamente una meticolosa e intensa attività investigativa, scandagliando a tutto tondo i trascorsi e le amicizie del giovane e coinvolgendo altresì le componenti operative speciali del ROS e dei colleghi calabresi. Le indagini hanno permesso di ipotizzare la presenza del ragazzo e del presunto sequestratore nel territorio reggino. I carabinieri hanno quindi localizzato ieri il giovane 23enne sotto l’abitazione di residenza dell’amico, intento a passeggiare sotto casa con il cane.

All’interno dell’abitazione, i carabinieri hanno trovato apparecchi cellulari, numerose schede telefoniche e carte di credito sottoposti a sequestro e al vaglio dei carabinieri e della magistratura. Il presunto complice, nella tarda serata di ieri, si è presentato presso la Compagnia Carabinieri di Gioiosa Jonica, dichiarandosi estraneo ai fatti.

La coppia è stata denunciata per tentata estorsione in concorso e simulazione di reato.

Le indagini, al momento, sono ancora in corso e al vaglio dell’Autorità Giudiziaria eporediese.

Leggi anche...

- Advertisement -

Ultime News

AGLIÈ / BAIRO – La battaglia delle arance si è spostata in strada Molino? (FOTO)

AGLIÈ / BAIRO – Evidentemente ad alcune persone, il fatto che la Battaglia delle arance dello Storico Carnevale di Ivrea fosse...

IVREA – A sessant’anni dalla morte di Adriano Olivetti, un festival dell’Architettura per ricordarlo

IVREA - L’Amministrazione Comunale  desidera ricordare Adriano Olivetti nel sessantesimo anniversario della sua scomparsa.                                 

PIEMONTE – Con una lettera aperta, Nursind lancia un appello per gli infermieri

PIEMONTE – Il Sindacato delle Professioni Infermieristiche Nursind, tramite una lettera aperta, ha lanciato un appello al Presidente della Regione Piemonte...

CANAVESE – Emetteva fatture false per ottenere finanziamenti

CANAVESE - Il sistema utilizzato era oramai ben consolidato: l’imprenditore emetteva sistematicamente false fatture, per delle operazioni in realtà mai avvenute,...

RIVAROLO CANAVESE – Incendio alloggio in frazione Pasquaro (FOTO E VIDEO)

RIVAROLO CANAVESE – Intervento dei Vigili del Fuoco questa mattina, mercoledì 26 febbraio, poco prima delle 10, in frazione Pasquaro a...

BARDONECCHIA – Identificato il cadavere trovato sul greto della Dora (VIDEO)

BARDONECCHIA - Il 7 settembre 2019, a Bardonecchia, sul greto del fiume Dora, venne trovato un cadavere, sconosciuto, di sesso maschile...

Rock Politick – Coronavirus e Politica

Il coronavirus dilaga anche in Italia e in pochissimi giorni il numero dei contagi è cresciuto in maniera esponenziale portando l’Italia...

CANAVESE – Cantieri di lavoro over58: numerose opportunita’ di lavoro nei Comuni e nelle Unioni Montane del Canavese

CANAVESE - Un cospicuo numero di comuni canavesani e di Unioni montane sono stati finanziati dalla Regione Piemonte per i progetti...

FELETTO – Incidente in via Circonvallazione: auto esce di strada e finisce nel fosso (FOTO)

FELETTO – È uscita di strada ed è finita nel fosso che costeggia la 460, terminando la sua corsa contro il...

IVREA – Arrestato il Direttore dei lavori alla piscina eporediese

IVREA - I Finanzieri della dipendente Tenenza di Fossano hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, un professionista residente in...
- Advertisement -
- Advertisement -

Al Teatro Concordia

VENARIA REALE – Concordia: spettacoli e concerti sospesi per una settimana

VENARIA REALE – In seguito all'ordinanza che chiede la sospensione di tutti gli eventi pubblici, anche...
X